I nostri appuntamenti  

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   

Sostienici  

   

Ci trovi su...  

   

I nostri amici  

   

Vado a vivere da solo!

Il progetto nasce dalla necessità di preparare i giovani con disabilità ad una vita indipendente, lontana dalle proprie famiglie, in un contesto abitativo che consenta di sentirsi veramente adulti. Più si cresce e più i giovani hanno l'esigenza di identificarsi come persone adulte e competenti, capaci di vivere una vita piena ed integrata nella società, senza essere ritenuti degli eterni bambini bisognosi di supporto.

Partire dalla casa, che solitamente è il punto di arrivo e non il punto di partenza dei percorsi di autonomia individuale, è essenziale per i giovani adulti che possiedono già delle competenze sociali, ma hanno necessità di sperimentarsi in un contesto di vita quotidiana per migliorare le proprie abilità e per acquisirne delle nuove che difficilmente utilizzano con costanza all’interno della propria abitazione, dove sono maggiormente coccolati ed accompagnati. In questa fase è necessario il supporto degli operatori che li sostengano e li accompagnino senza privarli delle proprie capacità decisionali e senza cadere nelle dinamiche di un atteggiamento assistenziale.

A CHI E’ RIVOLTO?

Ai giovani adulti che un domani vivranno la propria vita in co-housing con amici ma anche a coloro che continueranno a vivere in famiglia, poiché permetterà di acquisire competenze ed abilità in grado di consentire l’alleggerimento del carico familiare e di sentirsi più autonomi.

 

 

IL PROGRAMMA PREVEDE:

  • Igiene e cura della persona: educazione alla cura di sé nell’igiene, nell’abbigliamento, nel seguire le terapie prescritte e nella condotta alimentare;
  • Orientamento temporale: gestire il quotidiano, organizzare una giornata tipo, rispettare gli orari, consultare il calendario;
  • Gestione dei mezzi tecnologici: usare telefono cellulare personale e computer;
  • Orientamento spaziale e uso dei servizi: orientarsi nel quartiere, corrispondenza prodotto - negozio, imparare il percorso da casa ai luoghi che si intendono raggiungere;
  • Uso del denaro: educare alla gestione responsabile dei soldi, acquisire il valore del denaro, resto, fare spese;
  • Comunicazione: saper chiedere informazioni, saper dare i propri dati, capacità di distinguere tra estraneo e persona conosciuta, gestire un imprevisto;
  • Cucinare: seguire una ricetta, verificare le dosi e i tempi di preparazione/cottura;
  • Abilità pratiche nelle attività casalinghe: utilizzo degli elettrodomestici, riconoscimento ed uso degli utensili da cucina, pulizia e riassetto della casa, raccolta differenziata, ricevere ospiti;

 

  

IL PROGETTO FUTURO: UNA CASA PER NOI...

La finalità del progetto è quella di creare l’opportunità di crescita individuale all’interno e all’esterno di una casa. Non si intende dunque proporre una forma di residenza assistenziale, ma una vera e propria casa in convivenza con alter persone con disabilità, con il supporto e la supervisione di operatori sociali, educatori, psicologi. La casa potrà ospitare 5/6 persone con disabilità che impareranno a svolgere le attività quotidiane partendo dall’igiene personale per arrivare alle autonomie sociali. Si lavorerà quindi sull’autonomia individuale, l’autonomia domestica e l’autonomia sociale.

Oltre ad essere un appartamento didattico dove si stimolano le capacità personali, la casa vuole offrire l’opportunità di imparare a gestire, come accade per tutti gli individui adulti, il proprio tempo libero, le proprie passioni e relazioni interpersonali. D’altra parte il progetto vuole dare una sicurezza alle famiglie per il future dei propri cari nel dopo di noi garantendo un ambiente sano, confortevole, piacevole e familiare agli inquilini della casa. 

Tutti i percorsi prevedono la supervisione del Dott. Michele Vargiu, psicoterapeuta comparato e gruppoanalista COIRAG, tramite verifiche individuali con cadenza mensile. I progetti hanno come sede operativa un immobile nel comune di Selargius (CA).

Nel 2018 il progetto è stato realizzato grazie al contributo di 

 

 

Per informazioni e per aderire al progetto contattaci su:

fb Associazione Codice Segreto ONLUS

chiaveSezione "Contattaci" del nostro sito, o scrivici su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

whatsapp 3487765583 - 3402432303

 

   
© Associazione Culturale Codice Segreto Onlus - C.F. 92173890929 - info@codicesegreto.net - Tel: 3487765583 - 3402432303